Il ricordo

La partita non si presta a molti commenti. Giusto un paio di brividi in mezzo a molti sbadigli e qualche urlo al numero undici avversario, tanto valido tecnicamente quanto grottesco nelle sue simulazioni. Quello per cui invece vale la pena far scorrere un po’ di inchiostro è il ricordo che entrambe le curve (oggi c’era

Continue Reading →

Lo zaino

Che poi di tutta una vita quello che vale la pena di ricordare, portarsi dietro, sono istanti. Fotogrammi degli attimi che contano. Quello che sta nel mezzo resta nell’oblio. Il viaggio sarà lungo. Il bagaglio deve essere piccolo. Il resto sono solo zavorre. Farò così anche per ricordarmi di ieri. Tra le foto di Noemy

Continue Reading →