Finisce sul neutro di Colle Val’Elsa la corsa del Grosseto verso la serie D, un 2 a 0 a favore della Cuoiopelli che sancisce quello che si è visto in campo.
Match che inizia con un pressing molto alto da parte del Grosseto che prova a cercare fin da subito il gol, ma è della Cuoiopelli la prima occasione pericolosa, stoppata da un miracolo di Nunziatini. La fortuna non è dalla parte del Grosseto quando un tiro di Boccardi, deviato da un difensore avversario, finisce sul palo interno per poi scorrere lungo tutta la linea di porta senza però oltrepassarla. Gara molto equilibrata sul piano tattico, meno in quello del gioco con la Cuoiopelli che gestisce meglio il possesso palla con ottime transizioni offensive. Al contrario il Grosseto non riesce a concretizzare il proprio gioco, causa anche del nervosismo, con molti palloni persi nei cambi di gioco e un solo tiro nello specchio della porta avversaria.
Partita decisa negli ultimi tre minuti di gioco quando, grazie ad una punizione fortunosa, la Cuoiopelli passa in vantaggio per poi raddoppiare nel recupero, dopo un contropiede orchestrato magistralmente.
Finisce dunque qui la stagione del grifone.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, grazie!
Please enter your name here