Al Sandro Pertini di Ponte Buggianese i biancorossi scendono in campo con il 4-4-2, con Camilli arretrato sulla linea di centrocampo. Mister Miano deve fare a meno degli infortunati, Del Nero e Luci, mentre recupera Zagaglioni che parte dalla panchina. In campo gli stessi undici che hanno battuto l’Atletico Piombino con l’unica eccezione di Molinari, in campo dal primo minuti al posto di Pirone.

Partita che si mette subito in discesa per i biancorossi che al 3’ trovano il gol su punizione con Pierangioli. Al 14’ contatto in area tra Gorelli e Murgia, per l’arbitro è rigore. Dal dischetto Lacheheb non sbaglia e riporta in pari il risultato. Al 18’ Pizzuto non ce la fa e Miano è costretto ad effettuare il primo cambio mandando in campo Cantore. Il Grosseto si riaffaccia al 29’ con Molinari che si vede respingere da Kolaj la sua conclusione su mischia, su corner di Sabatini. Al 34’ ci prova Lacheheb su punizione ma la sua conclusione finisce direttamente tra le braccia di Nunziatini. Al 36’ Pierangioli entra in area ma il suo diagonale finisce sull’esterno della rete. Al 37’ incredibile azione del Grosseto con Andreotti che entra in area e anticipa difensore e portiere, ma il suo rasoterra finisce clamorosamente a lato. Al 45’, dopo gli sviluppi di un calcio d’angolo di Pierangioli, l’arbitro indica il dischetto di rigore. Dagli undici metri si presenta Cretella che non sbaglia, segnando il gol del 2 a 1.

Secondo tempo che riparte con un’occasione subito per il Grosseto con Andreotti che prova di testa a superare Kolaj, ma la palla finisce tra le braccia dell’estremo difensore. Al 10’ potente diagonale di Molinari, Kolaj respinge con i pugni ma la palla arriva dalle parti di Pierangioli che a porta praticamente vuota mette a segno il gol del 3 a 1. Al 15’ ci prova Camilli ma la sua conclusione finisce a lato. Al 26’ Andreotti si vede nuovamente negare la gioia del primo gol in maglia biancorossa grazie all’intervento in extremis di Kolaj. Al 31’ il Ponte Buggianese guadagna una punizione dal limite, Lacheheb calcia a rete ma la palla viene deviata in angolo. Al 38′ Molinari da ottima posizione non trova lo specchio della porta. Al 48′ il Ponte Buggianese accorcia le distanze con Benassi, direttamente su calcio di punizione, ma un minuto dopo, il triplice fischio dell’arbitro sancisce la fine delle ostilità.

PONTE BUGGIANESE VS US GROSSETO 2-3 (1-2)

PONTE BUGGIANESE (4-3-1-2): Kolaj; Tolaini, Marchetti, Meucci, Del Sorbo (26’ st Citti), Panelli, Guastapaglia (12’ st Riccio), Benassi, Buccella (26’ st Arcoraci), Laheheb (42′ st Baronti), Murgia (40′ st Cullhaj). A disp. Baldasseroni, Citti, Perillo, Rizzo, Bargellini.
All. Nicola Riitano.
GROSSETO (4-4-2): Nunziatini; Pizzuto (18’ Cantore), Gorelli, Ciolli, Sabatini; Raito, Cretella, Camilli; Pierangioli (16’ st Boccardi), Andreotti (27’ st Pirone), Molinari (46′ st Zagaglioni). A disp. Cipolloni, Pecciarini, Polidori, Consonni. All. Sebastiano Miano.
Arbitro: Zoppi di Firenze. 1° Ass. Mantella di Livorno; 2° Ass. Raimo di Empoli.
Marcatori: 3’ Pierangioli (G); 14’ Lacheheb (P); 46’ Cretella (G); 10’ st Pierangioli (G); 48′ st Benassi (P).
Ammoniti: 42’ Camilli (G), 11’ st Molinari (G), 13’ st Panelli (P), 25’ st Lacheheb (P), 30’ Cretella (G), 45′ st Sabatini (G)
Angoli: 6-2 per il Grosseto.
Recupero: 2’pt + 4’st.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, grazie!
Please enter your name here