Seconda parte del campionato di Eccellenza con i biancorossi che devono difendere il primato. La prima tappa dopo il giro di boa è contro il Ponte Buggianese, formazione in lotta per la permanenza in categoria. «Da adesso inizia un altro campionato e anche l’atteggiamento delle squadre che troveremo non sarà lo stesso del girone di andata», precisa Miano. Il tecnico del Grosseto ha le idee chiare su quello che attendo al varco il Grifone allo Zecchini: «Il Ponte Buggianese verrà qua per difendersi, per questo dobbiamo essere bravi a fare la partita, senza perdere la pazienza e tenendo bene in mente il nostro obiettivo, che è quello di ottenere i tre punti». La ripresa del campionato dopo la sosta può nascondere insidie, ma Miano resta ottimista per il lavoro svolto durante la pausa: «La squadra è pronta ad affrontare una partita importante, davanti al nostro pubblico, con la giusta voglia di vincere e restare in testa al campionato». Fuori per squalifica Gorelli in difesa, assente anche Camilli che ancora non ha recuperato dall’infortunio, mentre la notizia dell’ultima ora è il forfait di Andreotti in attacco. «Nella rifinitura ha subito un pestone, il piede si è gonfiato e quindi sarà assente – spiega Miano -. Sono cose che succedono, ma la nostra rosa è allestita in modo adeguato anche per sopperire a questo tipo di contrattempo».

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, grazie!
Please enter your name here