Inizia la fase Magrini, dopo un simpatico tira e molla il Grifo plana al Porta Elisa di Lucca, è il secondo turno di ritorno. Lepri sostituisce Sabatini non al meglio, Raito siede in panchina per infortunio, dopo la squalifica rientra Gorelli a fare coppia con Ciolli, esordisce Vanni accanto a Andreotti. Vorno bianco celeste, Grifone rosso. Schermaglie iniziali, Nunziatini blocca al 6′ il tiro centrale di Battaglia. Grifone inceppato (10′). Cretella conclude alto (12′). Di nuovo Cretella dalla distanza, alto (15′). Il Grifo cerca i collegamenti, prova a sboccarsi (17′). Sforbiciata di Andreotti, interviene Pierangioli, diagonale largo (18′). Risponde subito il Vorno con un lancio verso Antoni leggermente lungo, esce Nunziatini che blocca in uscita. Cross di Antoni, Nunziatini sposta la traiettoria insidiosa e l’azione si spegne (21′). Gamba al tiro potente di poco alto sulla traversa (23′). Gara instabile. Zagaglioni da fuori area, fuori non di molto (30′). Equilibrio (40′). Luci si libera e va al tiro, alto (44′). Come era prevedibile non si apprezzano miglioramenti nella manovra. Fine tempo, 0-0.
Ripresa. Schieramenti immutati. Taddeucci esce per farsi curare ferita in testa (7′), Luci conclude di poco fuori (11′), Taddeucci rientra (11′). Vorno avanti al 14′ sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Antoni, respinto da Nunziatini, ripreso da Taddeucci che ribadisce in gol in mischia. Colpo di testa di Ciolli (23′), palla leggermente troppo alta. Entrano Boccardi e Molinari, escono Pierangioli e Luci, si passa al 4-2-4 (24′). Vorno si abbassa, raddoppia e triplica, Grifone spinge. Spazi intasati, ci si appoggia più sull’orgoglio che su schemi tattici tali da liberare qualcuno al tiro. Situazione difficile. Manovra Fratini – Molinari con tiro finale di Andreotti che non inquadra lo specchio della porta. Andreotti al 42′ trova lo spiraglio, Angeli salva in corner. Palo di Granucci (44′). Palo di Lencioni (48′). Finisce qui, Lucca amarissima per l’uccellaccio e la sua classifica.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, grazie!
Please enter your name here