Grosseto – Atletico Cenaia 1-1 (1-0)

Mauro non c’è. Per lui un grosso “ciao” dallo Zecchini, mazzi di fiori, tanti applausi e un baule di ricordi mai sbiaditi. Il Grifone gioca per lui. Esce il sole quando Mauro diventa un minuto di silenzio. Raccoglimento intenso. Grifone in bianco, Cenaia arancione, terna azzurra. E’ tempo di calcio. I 5′ iniziali sono al cloroformio. Al 7′ Nunziatini interviene in tuffo per chiudere una conclusione velenosa su punizione dai 30 metri circa. Un sussulto. Risposta del Grifo al minuto 10, cross di Sabatini, Andreotti è sulla traiettoria ma viene chiuso, passano pochi istanti e Vanni riesce a girarsi al limite dell’area piccola ma è tamponato dalla coppia difensiva centrale ospite. Dopo 22′ la sfida resta in attesa di emozioni tra cross errati, fuorigioco e scarsa velocità. Altra respinta di Nunziatini al 26′ su tiro ravvicinato e insidioso. Tiro in corsa di Fratini, con i piedi Serafini mette in corner (28′). Atterrato in area Andreotti al 33′, rigore limpido. Batte Vanni, respinge Serafini, riprende Vanni che insacca firmando il vantaggio del Grifone, è il 34′. Non succede altro, si va al riposo con il Grifone avanti 1-0.
Ripresa. Boccardi al tiro, suggerimento di Camilli, parato (1′). Sventola da fuori area di Andreotti, fuori di poco (6′), Boccardi si fa luce, conclusione alta (7′). Piove. Bella prestazione di Andreotti. Camilli entra in area in velocità, tiro respinto con le gambe da Serafini (9′). Grifo alla caccia del raddoppio. Nunziatini blocca il tiro dal limite di Arrighi (12′), subito dopo Boccardi fallisce di un niente una rapida azione biancorossa. Di nuovo il sole sullo Zecchini. Torre di Vanni, al volo Boccardi, palla deviata dal traffico in area(18′). Boccardi si accentra, va al tiro dalla distanza, Serafini respinge (21′). Dialogo tra Vanni e Andreotti il cui tiro finale passa oltre il palo (25′). Atterrato Vanni in area, l’arbitro fa continuare (26′). Molinari al tiro al 39′, deviato in corner. Azione sulla destra finalizzata con tiro alto (45′). Finale con il pareggio (48′) di Sarais. Restano 2′ per rimediare. Luci alza alle stelle (49′). Espulso Bruzzone per fallo su Ciolli. Finisce qui, è un pareggio senza sale.