Dopo 4 mesi (era il 18 novembre 2018) il Grifone ritrova il Fucecchio, cioè l’avversario che lo ha punito pesantemente (4-1) e che insegue ad una distanza di sei punti. La curva sud torna a respirare ospitando il gruppo venuto a sostenere i propri colori. Il club Anno Zero ospita gli amici di Chiavari, la nord si popola e colora di bandierine biancorosse sventolate all’unisono, ci sono molte scuole calcio del territorio. Presente il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna. Lo Zecchini, insomma, riassapora antichi profumi, vecchi rumori, un traguardo da saluatre con sorrisi e battimano.

Magrini al centro preferisce Zagaglioni a Fratini, in avanti Vanni e Boccardi con Pierangioli. L’urlo della Nord sale potente, brividi, groppo in gola. Il Fucecchio espone il bianconero, Del Bino è verde, uccellaccio tinto di rosso con Nunziatini bianco. Adesso tocca a te Grifone. Dopo 3′ e un corner a favore Camilli, crolla in area, tutto regolare. Ciolli e Sciapi si confrontano testa a testa, guerrieri. Cretella si gira, tiro debole (5′). Nunziatini vola deviando di pugno (12′), subito dopo Zagaglioni prova dalla lunga distanza, fuori. Al 25′ sono due gli ammoniti nel Fucecchio, Pizza e Intreccialagli. Gara vissuta su ritmi medio-alti, Grifone propositivo capace di costruire azioni stilisticamente apprezzabili. Vanni controlla in area, si gira, Del Bino blocca (29′). Il gol arriva al minuto 30 e porta la firma di Zagaglioni, bravo e reattivo a deviare in porta il tiro di Vanni. Contropiede da moto Gp al 36′ con Gorelli che parte dall’area, allarga per Pierangioli il cui tiro oltrepassa la traversa. Improvviso pareggio al 41′: cross dalla sinistra (difensiva) di Intreccialagli, testa in anticipo di Guarisa, palla tra palo e portiere, 1-1. E’ stata l’unica, vera azione offensiva del Fucecchio. Quindi riposo con l’immagine di un Grifone costruttivo e positivo.

Ripresa. Al 5′ testa di Vanni, Del Bino para. Boccardi mette in area un rasoterra non trovando nessun compagno pronto a deviare (9′). Partita sempre delicata e tesa (22′) con il Fucecchio meno attendista e difesa alta. Uscita con i pugni di Nunziatini (28′). Grifone meno brillante complici alcuni errori in uscita (32′) che lo costringono a stare compresso nella sua metà campo. Esce Vanni al 33′, Molinari unico riferimento avanzato insieme a Pierangioli. Al 43′ esce Pierangioli per Villani. Grifone con 5 under. Ed è Villani al 44′ a mettere il suo piede sulla rete del 2-1, magie del calcio. Zecchini in cielo insieme allo stomaco e al cuore, Zecchini in estasi. Molinari salta tutti, si salva sulla linea il Fucecchio. Lo Zecchini vola come un airone. Finisce qua, vnce il Grifone, si porta a +9 e mancano 5 turni. Adesso si può sognare.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento, grazie!
Please enter your name here