Nella delicata sfida dello Zecchini contro la Salernitana, Acori deve rinunciare agli squalificati Terigi e Marotta, oltre all’esterno Esposito, fuori dai convocati per scelta tecnica. Resta un dubbio sul modulo iniziale, ma la variazione sarà minima secondo il tecnico e basato sul semplice spostamento di un giocatore. Nessuno stravolgimento tattico quindi, ma 4-3-3 con la variabile 4-2-3-1. Molto dipenderà dalla posizione in campo di Onescu che potrebbe essere impiegato come interno di centrocampo nel 4-3-3, oppure come esterno più offensivo nel 4-2-3-1, con conseguente accentramento di Ferretti a ridosso di Giovio. In difesa Burzigotti sostituisce Terigi.

Tra i campani, invece, fuori per squalifica Bianchi, Tuia e Pestrin. Gregucci ha problemi soprattutto nel reparto difensivo nella scelta di un centrale che possa dare garanzie. Perpetuini è il maggiore indiziato per affiancare Sembroni sulla linea difensiva. In fase offensiva Mounard dovrebbe vincere il ballottaggio con Gustavo per quanto riguarda la posizione di esterno sinistro.

GROSSETO (4-2-3-1): Lanni; Formiconi, Burzigotti, Biraschi, Legittimo; Obodo, Perini; Onescu, Ferretti, Bombagi; Giovio. All. Acori. SALERNITANA (4-2-3-1): Gori; Scalise, Perpetuini, Sembroni, Piva; Montervino, Volpe; Foggia, Mancini, Mounard; Mendicino. All. Gregucci.